/ CRONACA

CRONACA | 19 agosto 2021, 22:32

Ritrovato il corpo del gattinarese scomparso a maggio

La salma del dipendente Asl 60enne, è riemersa dal canale Cavour a Vicolungo

Recuperata la salma del gattinarese scomparso a maggio

Recuperata la salma del gattinarese scomparso a maggio

Dopo quasi tre mesi, le acque del canale Cavour hanno restituito la salma del gattinarese Isidoro Caraceto, 60enne scomparso lo scorso 24 maggio a Greggio.

Il cadavere è stato rinvenuto nel territorio comunale di Vicolungo, al di là del fiume Sesia, all'altezza di una chiusa nei pressi di una cascina.

L'uomo, dipendente dell'Asl, viveva da solo: a dare l'allarme era stata la sorella, dopo che Caraceto non si era presentato al lavoro. Le forze dell'ordine, dopo aver avviato le ricerche, avevano trovato l'Alfa 147 del gattinarese parcheggiata a Greggio, non lontano dal canale. Dopo aver battuto i boschi della zona, temendo che fosse finito in acqua, erano anche state effettuate ricerche da parte degli uomini della sezione fluviale, ma senza risultati.

Oggi il tragico epilogo della vicenda.

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore