/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 11 maggio 2022, 12:16

«Vado a vivere in Valsesia»: finanziate 11 domande per oltre 330mila euro

I vincitori del bando riceveranno tra i 10mila e i 40mila euro per comprare o ristrutturare casa e trasferire la residenza in valle

«Vado a vivere in Valsesia»: finanziate 11 domande per oltre 330mila euro

Undici domande ammesse a finanziamento per sostenere giovani e meno giovani che decidono di stabilirsi in un centro montano della Valsesia.

La Regione Piemonte ha pubblicato l'elenco delle domande finanziate nell'ambito del bando regionale sulla residenzialità nelle zone montuose del territorio: coloro che sono stati ammessi riceveranno da 10mila a 40mila euro per acquistare o ristrutturare un immobile con la clausola di trasferirvi la residenza: riceveranno il contributo le domande per Alagna (tre tutte da 40mila euro) Carcoforo (40mila euro), Valduggia (14mila 500 euro), Rossa (40 mila euro), Alto Sermenza (22mila 500 euro), Rimella (25mila euro), Scopello (12mila 375 euro), Civiasco (17mila 5000 euro), Piode (40mila euro).

Ammissibili ma non finanziabili per carenze di risorse una domanda per Scopa (40mila euro), Vocca (40mila euro), Valduggia (38mila euro), due per Rossa (una da 40mila e una da 10mila) e una per Quarona (20mila euro).

Le età dei futuri nuovi cittadini valsesiani sono mediamente giovani: il più anziano è nato nel 1967, ma la gran parte è nata negli anni '90: dunque, per le amministrazioni comunali c'è la motovata speranza che il contributo non porti all'arrivo di un singolo,  ma di una famiglia che, dunque, porterebbe ulteriore valore aggiunto all'investimento regionale.

Complessivamente, sono state 302 le domande ammesse a finanziamento per una somma di oltre 10 milioni di euro, a fronte di 571 domande.

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore