/ CRONACA

CRONACA | 30 giugno 2022, 20:35

Marijuana in tasca e una piccola serra in casa: denunciato un 19enne vercellese

Controlli del fine settimana: necessaria l'ambulanza per un giovane così ubriaco da non reggersi in piedi

Marijuana in tasca e una piccola serra in casa: denunciato un 19enne vercellese

Fermato durante i controlli del fine settimana in piazza Cavour, un 19enne di Vercelli è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In tasca aveva alcuni grammi di marijuana e altri ne sono stati trovati all’interno dell’autovettura in suo uso. In casa, inoltre,  è stata rinvenuta una serra con 90 grammi di marijuana essiccata nonché una pianta in coltivazione.

A insospettire i carabinieri, che fin dalle prime ore della sera di venerdì e sabato sono stati impegnati in pattugliamenti sul territorio per evitare atti vandalici e disturbo alla quiete pubblica, è stato lo strano atteggiamento notato nel giovane che si trovava in piazza Cavour insieme a un coetaneo, quest'ultimo talmente ubriaco da non reggersi in piedi al punto da spingere le forze dell'ordine a far intervenire un'autolettiga per il trasporto in ospedale.

Il secondo, invece, appariva stranamente nervoso per la presenza delle forze dell'ordine: i militari hanno perciò deciso di accompagnarlo nella stazione mobile e sottoporlo a perquisizione personale. In tasca è stata rinvenuta una piccola dose di stupefacente che, tuttavia, ha consentito alle forze dell'ordine di svolgere ulteriori controlli in auto e in casa, sequestrando tutte le sostanze pronte per essere smerciate e la pianta in fase di coltivazione.

Il 19enne è stato deferito alla Procura della Repubblica di Vercelli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore