/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 29 novembre 2023, 08:47

Lega, Mosca: “Dalla variazione di bilancio al via recupero degli immobili di proprietà della Regione nel Biellese”

Lega, Mosca: “Dalla variazione di bilancio al via recupero degli immobili di proprietà della Regione nel Biellese”.

Lega, Mosca: “Dalla variazione di bilancio al via recupero degli immobili di proprietà della Regione nel Biellese”.

Prosegue l’azione in Consiglio regionale per il recupero degli immobili di Biella. Ad annunciarlo è il consigliere regionale della Lega, Michele Mosca, a seguito dell’approvazione in Aula delle “Disposizioni finanziarie e variazione del bilancio di previsione finanziario 2023-2025”, che prevede uno stanziamento di 300 mila euro per la progettazione e l’esecuzione di lavori relativi alla sistemazione di Palazzo Cisterna al Piazzo di Biella.

“Dopo il finanziamento per il recupero dell’ex macello e la conclusione del percorso burocratico che ha permesso il passaggio del vecchio ospedale nella disponibilità dell’ASL di Biella, con questo provvedimento si avvia un’ulteriore azione concreta a salvaguardia e rivalorizzazione di importanti edifici del nostro territorio – spiega Mosca - Erano impegni che ho assunto fin dalla precedente campagna elettorale e ho lavorato in questi anni con la volontà di concretizzarli. Nel 2019 avevo svolto un sopralluogo presso Palazzo Cisterna per rendermi conto delle condizioni della struttura e per valutare possibili interventi, posto che la proprietà è della Regione Piemonte. A distanza di 4 anni, l’ASL sta predisponendo il bando per l’affidamento della progettazione dei lavori di ristrutturazione dell’ex macello e successivamente, entro il 2024, l’affidamento dei lavori già finanziati dalla Regione per il valore di 1,4 milioni di euro. Il vecchio ospedale - a seguito dell’istruttoria che avevo a suo tempo promosso attraverso la redazione di una nuova perizia estimativa -  oggi è alienabile per un importo di 4,5 milioni di euro, a seguito di un lungo iter burocratico che ha interessato la Soprintendenza regionale e il Segretariato regionale del Ministero dei Beni culturali, è definitivamente passato nella disponibilità dell’ASL di Biella, consentendole di poter trattare direttamente con chi sarà interessato a investire nella struttura. Con il finanziamento di 300.000 euro per la progettazione del recupero di Palazzo Cisterna, si chiude il percorso di riqualificazione del patrimonio immobiliare regionale insistente sul nostro territorio. Era impensabile lasciare abbandonato questo storico palazzo ubicato nel quartiere del Piazzo, che grazie all’impegno dell’amministrazione e dei privati che hanno investito risorse proprie, è diventato il “salotto buono” della città. Posso quindi esprimere soddisfazione per un altro tassello che va a completare l’impegno profuso in questi anni per il Biellese”.

c. s. uff. stampa Mosca g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore