/ EVENTI

EVENTI | 30 gennaio 2024, 20:19

Borgosesia: “TEI LA MEJA GIOIA” al teatro Pro Loco una serata culturale dedicata al Gin

Borgosesia: “TEI LA MEJA GIOIA” al teatro Pro Loco una serata culturale dedicata al Gin

Si terrà martedì 6 febbraio alle 18 preso il ridotto del Teatro Pro Loco la serata culturale “Tei la meja gioia”, dedicata alla maschera femminile del Carnevale di Borgosesia, la Gin: «Insieme ad Agorà, Consulta della Cultura del Comune di Borgosesia, e a Daiana Astolfi, presidente del Comitato Carnevale, ho il piacere di invitare la cittadinanza a partecipare a questa interessante serata culturale – spiega l’Assessore alla Cultura Gianna Poletti – che ci permetterà di scoprire la storia della figura femminile del nostro Carnevale, a cominciare dagli ultimi anni dell’Ottocento, quando a vestire i panni della Gin erano rigorosamente degli uomini, fino ai giorni nostri. Lo faremo con l’ausilio di diversi interventi, tutti di grande interesse».

La serata inizierà con il saluto dell’Assessore Poletti, al quale seguirà il saluto della maschera maschile, il Peru Magunella, interpretato da Carlo Minoli, che leggerà anche l’amatissimo sonetto che dà il titolo alla serata “Tei la meja gioia”, composto nel 1892 da Vincenzo Giambattista Stefano Mongini, autore di diversi componimenti dedicati al Carnevale nonché il primo a vestire i panni del Peru, nell’edizione del 1886-1887, quando la Gin era invece interpretata da Francesco Ottone.

Lo storico Alessandro Orsi, presidente della Consulta della cultura, traccerà poi il quadro storico in cui si è sviluppato il Carnevale di Borgosesia. Seguirà un secondo intermezzo poetico, a cura di Mauro Cavinato, e quindi Federica Martelli, una delle Gin più amate, illustrerà le caratteristiche del costume della Gin, avvalendosi di abiti esposti per l’occasione, messi a disposizione da alcune Gin del passato. Seguirà la lettura di altri brani: Mauro Campora, che ha interpretato il Peru per alcune edizioni, leggerà un suo componimento; quindi, l’Assessore Gianna Poletti e l’attrice Monica Bergamasco daranno lettura di brani poetici a tema carnevalesco.

La parola passerà poi ad Andrea Petrarca, personaggio di spicco del Carnevale borgosesiano, che ripercorrerà la storia delle maschere e dei loro interpreti, con un particolare ricordo per la prima Gin donna, Franca Mattioli, che vestì i panni della bella consorte del Peru nel 1933.

Le conclusioni della serata saranno affidate al professor Giacomo Gagliardini che, con la sua straordinaria competenza letteraria, offrirà un punto di vista poetico ed emozionale sui testi dedicati al Carnevale di Borgosesia. I saluti finali saranno dell’attuale Gin, Virginia Trivelli, che insieme a Gianna Poletti concluderà la serata: un appuntamento accattivante ed assolutamente da non perdere!

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore