/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 29 gennaio 2020, 12:23

A Varallo è polemica sul centro sportivo Villa Becchi

A Varallo è polemica sul centro sportivo Villa Becchi

A Varallo il gruppo "ViviAmo Varallo" all'attacco sul futuro di Villa Becchi.  "Ricordiamo - spiegano i consiglieri in una nota - che al 31 dicembre non sono stati rinnovati i contratti a ben 9 dipendenti e anche per questo motivo il centro sportivo è aperto a 'singhiozzo'. E’ chiusa la palestra, è chiusa la piscinetta (nonostante sia riempita e riscaldata), la piscina grande fa orario ridotto. Questa apertura parziale oltre a danneggiare gli utenti finali, danneggia anche il bar e il centro estetico interno, aggravando una situazione di precarietà già evidente".

Da qui la volontà di un confronto: "L’Amministrazione di Varallo aveva preso impegno fin dal Consiglio Comunale di luglio 2019 a garantire la continuità operativa e a salvaguardare la posizione lavorativa dei dipendenti. Oggi di dipendenti ne sono rimasti solo più 7 mentre ben 9 non hanno avuto più rinnovato il contratto". Da ViviAmo Varallo chiedono pertanto una convocazione urgente di un incontro aperto per fare chiarezza sulla questione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore