/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 29 giugno 2020, 11:25

Borgosesia, al Parco Magni installata la panchina tecnologica

Borgosesia, al Parco Magni installata la panchina tecnologica

E’ stata installata in questi giorni al Parco Magni, ingresso lato ex hotel Garden, la panchina tecnologica multifunzione, oggetto ecosostenibile e di design che arricchisce l’area verde nel cuore della città sia dal punto di vista dell’innovazione che dell’estetica. «Questa bella panchina è il segnale che Borgosesia è sempre più ecologica e si pone anche come tappa di un turismo eco-friendly – spiega l’Assessore all’Ambiente, Eleonora Guida – perché consente a coloro che si muovono con le e-bike di fare una sosta per la ricarica nella nostra città, per poi proseguire verso l’alta Valle, e viceversa. Durante il tempo necessario per la ricarica delle bici, i turisti possono godersi il Parco, con il suo meraviglioso verde ed il fiume che scorre accanto, oppure fare un giro in centro città. La panchina è dotata di una rastrelliera con lucchetti, quindi si può tranquillamente lasciare la bicicletta in ricarica senza alcun rischio».

La panchina, di fabbricazione svizzera, è dotata di: un punto ricarica e-bike che consente di ricaricare contemporaneamente fino a 6 biciclette elettriche; un punto ricarica per smartphone, tablet, pc e altri dispositivi analoghi; una rastrelliera “lucchettata” per depositare le bici un marker luminoso notturno. «Si tratta anche di un arredo esteticamente gradevole – aggiunge Eleonora Guida – che ben si inserisce nel nostro bel parco; spero diventi un punto di incontro e socializzazione per i giovani, che possono ricaricare i loro dispositivi elettronici, e che sia un motivo in più per venire a Borgosesia per tutti quei turisti che si muovono sulle 2 ruote ecologiche: un tipo di mezzo che mi auguro si diffonda sempre più anche tra i nostri cittadini, che potranno ricaricare le loro e-bike al parco. Ricordo sempre, comunque, che all’interno del Parco Magni – conclude – si può spingere la bicicletta, ma non è consentito pedalare, per la sicurezza di coloro che frequentano l’area verde, e dei bambini in particolare».

I costruttori garantiscono la panchina ecologica per durabilità e resistenza a graffi ed intemperie: «Il prodotto installato è di grande qualità, naturalmente va utilizzato con il rispetto dovuto alla cosa pubblica – sottolinea l’Assessore Guida- e dunque il custode vigilerà che l’utenza adotti comportamenti adeguati e corretti, sia per la ricarica dei dispositivi tecnologici che delle biciclette».

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore