/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 novembre 2020, 17:25

Varallo, entro fine anno arriverà collegamento diretto tra scuole di piazza Ferrari e Muntisel

Varallo, entro fine anno arriverà collegamento diretto tra scuole di piazza Ferrari e Muntisel

I tempi del COVID hanno modificato molte delle nostre abitudini e ci hanno portati a rivedere molti aspetti della nostra vita quotidiana, a inventare soluzioni nuove per poter convivere con il virus in sicurezza. Un bell’esempio viene dal progetto ideato e curato dall’Architetto Marco Torri e dal Geometra Gianni Nettis per creare un collegamento diretto tra le scuole di Piazza Ferrari e il Giardino Pubblico Muntisel di Varallo.

“Come sappiamo, laddove è possibile, è consigliato ed è bene che alcune attività didattiche, sportive e motorie vengano svolte all’aperto. La presenza del Muntisel, con i suoi ampi spazi immersi nel verde, nelle immediate vicinanze della scuola dell’Infanzia ed Elementare ha suggerito di ricercare il modo più veloce e sicuro per raggiungerlo da parte degli alunni, sino a oggi costretti per arrivarci a utilizzare la salita di acciottolato della Madonna delle Grazie, ove transitano le auto – spiega il sindaco Eraldo Botta - Sul retro della Scuola si è così individuato un passaggio diretto posto a lato del condominio presente nel cortile interno dell’edificio scolastico. Dopo l’accordo raggiunto con il condominio ( in cambio di una porzione di terreno il Comune riserverà alcuni posti auto), questa settimana l’Impresa Edile Dago Guido inizierà i lavori di fondazione indispensabili alla posa della scala metallica che sta realizzando la MVM Impianti di Varallo. La consegna dei lavori è prevista per fine anno. Interessante per un prossimo futuro è anche la possibilità di raggiungere, attraverso uno dei pianerottoli della scala, l’area della vecchia serra, oggi in disuso, ma che potrebbe anche questa essere destinata ad attività per la scuola, quale ad esempio un orto didattico. Nel contempo la Ditta Galloppini Legnami, che ringraziamo di cuore, ha donato al Comune il materiale necessario per risistemare le barriere in legno presenti nel parco, contribuendo così a migliorarne la sicurezza”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore