/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 01 maggio 2021, 13:30

Soddisfazione alla Seso S.r.l, la società in house del Comune di Borgosesia, all’indomani dell’assemblea che ha sancito l’ottimo stato di salute dell’Azienda

Soddisfazione alla Seso S.r.l, la società in house del Comune di Borgosesia, all’indomani dell’assemblea che ha sancito l’ottimo stato di salute dell’Azienda

.«La svolta impressa alla Seso sta dando frutti sempre più significativi – dichiara con soddisfazione l’Amministratore Unico, Marisa Varacalli – nell’assemblea appena conclusasi è stato approvando il bilancio dell’azienda, evidenziando un utile positivo che abbiamo unanimemente deciso di destinare interamente all’aumento di capitale. Abbiamo anche stabilito – aggiunge Varacalli - di cedere una quota della società, non superiore al 10% del totale, ad Enti pubblici del territorio interessati ad usufruire dei servizi Seso, con l’obiettivo di ampliare ai piccoli Comuni valsesiani i servizi della nostra Azienda, a fronte di quote associative non cospicue».

Ed ecco i dati dell’azienda, spiegati dal direttore, Dario Pavanello: «Nel 2020 il valore della produzione è risultato di 2.969.720 € a fronte dei 2.676.040 dell’anno precedente, con un aumento delle entrate di circa 300mila euro, ottenute grazie alla fornitura di nuovi servizi – dice il dirigente – contemporaneamente abbiamo ridotto di circa 400mila euro la spesa per l’assegnazione all’esterno di una parte dei servizi (si è passati da 1.528.458 € a 1.079.171€) che ora riusciamo a coprire completamente con personale interno».

Il personale è un altro dei fronti sui quali l’impegno degli amministratori di Seso è stato massimo: «Abbiamo assunto personale interno assicurandogli tutte le tutele previste dalla legge – spiega Marisa Varacalli – abbiamo provveduto alla formazione dei dipendenti, migliorato i loro stipendi e provveduto a far sì che siano rispettati tutti gli standard di sicurezza del posto di lavoro e sul lavoro. Per la gestione del personale la spesa è salita di circa 200mila euro (da 833.032 del 2019 a 1.021.754 nel 2020) e ne siamo orgogliosi perché è lo specchio delle migliorate condizioni dei nostri dipendenti, che si ripercuotono sul miglioramento del servizio offerto ai cittadini».

L’utile di esercizio è aumentato, rispetto al 2019, di ben 60mila euro, passando dai 2367 euro del 2019 ai 62.547 del 2020: «Si tratta di un risultato ottenuto grazie all’efficientamento dei servizi e alla riduzione delle spese di assicurazione e manutenzione del nostro parco mezzi – spiega Dario Pavanello – abbiamo infatti deciso di prendere tutti i mezzi a noleggio, a fronte di un notevole risparmio e snellimento amministrativo. L’utile verrà utilizzato per aumentare il capitale della nostra azienda, ampliando il numero delle quote che potranno essere acquistate dai Comuni del territorio, ai quali siamo pronti a fornire servizi “su misura”».



c.s. Seso - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore