/ Varallo-Civiasco

Varallo-Civiasco | 04 maggio 2021, 09:20

Partito il progetto Spazi Comuni - Coworking Valsesia

Partito il progetto Spazi Comuni - Coworking Valsesia

Ieri, 3 maggio,  è partito il progetto Spazi Comuni - Coworking Valsesia! La pandemia da Covid 19 ha accelerato in Italia la transizione verso il lavoro a distanza, provato anche da chi prima non sapeva neanche cosa fosse. Nel giro di pochi mesi il termine ‘smart working’ è diventato di uso quotidiano: basta un computer connesso a internet per poter svolgere le proprie attività in qualsiasi luogo. E allora perchè non scegliere di lavorare immersi nella natura della Valsesia? Nasce così il progetto “Spazi Comuni” : l'idea è di adibire i locali di alcuni comuni a uffici condivisi.

Postazioni wi-fi vista montagne, il fascino di edifici d’epoca e scrivanie a due passi dai boschi. L'apertura di spazi di coworking nei comuni di Alto Sermenza, Fobello e Varallo ha come obiettivo quello di offrire un nuovo servizio per i cittadini e promuovere il territorio per accogliere i lavoratori “da remoto”. Le scrivanie “comuni” vogliono essere un supporto per i giovani professionisti locali per iniziare la loro attività; mentre per i turisti smartworker possono essere il punto di partenza per scoprire le meraviglie del territorio.

Da ieri è possibile usare lo spazio coworking a Fobello e nelle prossime settimane sarà possibile anche nei comuni di Varallo (a Palazzo D'Adda) e di Alto Sermenza (a Rima)! L'utilizzo degli spazi messi a disposizione dai comuni per le finalità del progetto sarà gratuito. L’accesso agli spazi di coworking sarà concesso previa prenotazione tramite email e successiva conferma della disponibilità. Tutte le informazioni sul servizio saranno disponibili sui siti dei singoli comuni e sulla pagina FB « Spazi Comuni – coworking in Valsesia » . Per i comuni che volessero aderire all'iniziativa scrivere a spazicomuni.coworking@gmail.com

c.s. Comune Varallo - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore