/ Borgosesia

Borgosesia | 27 gennaio 2022, 10:17

Cento anni per un borgosesiano speciale: festa per Giovanni Galloppini

Creatore di un'importanza azienda nel settore della falegnameria, oggi si dedica alla famiglia, alla lettura e continua a seguire le imprese della Juventus, la sua squadra del cuore

Giovanni Galoppini

Giovanni Galoppini

Cento anni e... non sentirli. Festa di compleanno per un concittadino davvero speciale, nella giornata di mercoledì a Borgosesia. A tagliare il traguardo del secolo di vita è Giovanni Galloppini, capace di creare una un’azienda fiorente nel settore della falegnameria.

E, a portargli i salute dell'amministrazione comunale, sono stati il vicesindaco Fabrizio Bonaccio a l’assessore Paolo Urban: il festeggiato, in ottima forma fisica e mentale, ha accolto gli amministratori nella sua bella casa, dove le figlie Bruna e Silvana hanno preparato un rinfresco per festeggiare il padre. Giovanni Galloppini ha conversato piacevolmente con gli amministratori, raccontando loro i ricordi di una vita: dai lunghi anni trascorsi in guerra, dal 1941 al 1945, all’orgoglio per aver costruito la sua azienda.
Oggi Galloppini trascorre le sue giornate dedicandosi alle passioni di sempre: il giardinaggio, la lettura, la cura degli affari di famiglia insieme alle figlie, e la sua squadra del cuore, la Juventus, di cui segue ogni impresa.
L’incontro con gli amministratori si è concluso con un brindisi e il taglio della torta dei 100 anni: «E’ stato un bellissimo momento – commenta il vicesindaco Bonaccio – un uomo straordinario, che ha condiviso con noi i suoi ricordi e ci ha comunicato un grande senso di determinazione: la vita per lui non è stata mai facile, ma la sua forza e il suo coraggio lo hanno portato fino a qui. Il nostro augurio è che i suoi giorni proseguano sereni, in salute e circondato sempre dall’amore della sua bella famiglia».

redazione Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore