/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 15 gennaio 2020, 18:11

Opportunità di lavoro nell'Arma dei Carabinieri

Bando per il reclutamento di 60 allievi ufficiali: requisiti e modalità per partecipare

Opportunità di lavoro nell'Arma dei Carabinieri

Fino al 31 gennaio è aperto il bando per la selezione di 60 allievi ufficiali del ruolo normale all'interno dell'Arma dei Carabinieri. Possono partecipare i giovani, di cittadinanza italiana che abbiano un’età compresa tra i 17 ed i 22 anni (salvo casistiche particolari da verificare sul bando) e abbiano conseguito, o siano in grado di conseguire prima della presentazione al corso, un diploma di scuola secondaria. 

"Diventare Ufficiale dei Carabinieri vuol dire possedere la grinta e le qualità per assumere un impegno nei confronti dei cittadini che sono il fine ultimo dell’Arma - si legge in una nota che illustra il bando di reclutamento -. La formazione che equivale (secondo i diversi gradi) a quelle di direttivi e dirigenti dello Stato; ma essere ufficiale vuole dire prima di tutto essere un comandante di uomini, assumere responsabilità, gestire mezzi e risorse al meglio per assicurare il controllo del territorio ed il contrasto alle diverse forme di criminalità. Un percorso certamente selettivo che tuttavia è estremamente appagante e ricco di soddisfazioni professionali e personali: consente di entrare in contatto con ambienti stimolanti, acquisire costantemente nuove conoscenze, confrontarsi quotidianamente con la realtà sociale. Essere Ufficiale dei Carabinieri vuole anche dire diversificare le proprie esperienze, operando sul territorio (al comando dei nuclei operativi o delle compagnie) oppure nell’ambito delle tante specialità dell’Arma, per la tutela dell’ambiente, della salute, dell’arte, solo per citare gli esempi più noti, oppure in reparti ad alta valenza investigativa. Essere Ufficiali dei Carabinieri consente di operare in diversi contesti geografici, sia in Italia che all’estero, ove l’Arma è presente nelle diverse missioni di pace. Diventare Ufficiali dei Carabinieri prevede il superamento di una selezione, e la frequenza di un corso quinquennale, al termine del quale si consegue, oltre al grado, il diploma di laurea specialistica in materie giuridiche".

Maggiori informazioni relative al bando, ai requisiti, alle prove selettive, e soprattutto alle modalità di presentazione della domanda (che dovrà essere prodotta esclusivamente on-line) potranno essere trovate: sulla Gazzetta Ufficiale - 4^ serie speciale del 27 dicembre 2019; usando il link http://www.carabinieri.it/concorsi/area-concorsi/concorsi-pubblici, o presentandosi presso un qualunque comando dell’Arma dei Carabinieri.

Dal nostro corrispondente di Vercelli - a.z.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore