/ SPORT

SPORT | 11 agosto 2020, 09:01

"Calcio nelle Bolle: Borgosesia in festa il 29 e 30 agosto"

"Ospite Francesca Brienza, giornalista romana di Roma Channel".

"Calcio nelle Bolle: Borgosesia in festa il 29 e 30 agosto"

Aperte da ieri le iscrizioni al torneo “Borgo Bubble Football”, calcio a 4 con i giocatori avvolti da bolle trasparenti, che garantiscono la distanza sociale…rendendo il match estremamente divertente da guardare! Il torneo si svolgerà il 29 e 30 agosto, sarà suddiviso in gironi e le partite saranno ciascuna da 16 minuti. Per i vincitori sono previsti lauti premi.

«Abbiamo cercato di conciliare le esigenze del distanziamento sociale con la voglia di ritornare alla normalità – spiega l’Assessore alle Associazioni e Manifestazioni, Paolo Urban - il calcio nelle bolle crea spettacolo, coinvolge i giocatori e gli spettatori e animerà la piazza, ne sono certo. Inoltre, avremo come ospite Francesca Brienza, la giornalista romana di Roma Channel – aggiunge l’amministratore - che ci aiuterà a “leggere” le partite e a fare la radiocronaca di quanto accade in campo. Tutto intorno all’area di gioco ci saranno i tavolini dei bar borgosesiani, per i quali abbiamo studiato una speciale iniziativa, così gli spettatori potranno godersi lo spettacolo comodamente seduti, sorseggiando le loro bevande preferite».

Il bubble football sta avendo molto successo in tutta Europa: il torneo borgosesiano sarà un’occasione per scoprire questa disciplina nata in Norvegia che consiste nel giocare a calcio dentro una grande bolla trasparente, con apposite maniglie all’interno per reggersi, che si gioca praticamente con le stesse regole del calcetto ma senza un portiere designato: sta alla squadra scegliere chi schierare in caso di rigore.

Al fischio d’inizio la palla si trova a centrocampo, tutti i giocatori iniziano a correre verso quella direzione e da lì inizia il primo grande scontro/rimbalzo tra bolle. L’arbitro è fondamentale perché a lui solo spetta l’interpretazione delle regole e sarà lui a recuperare la palla quando uscirà dal campo. I tempi possono essere da 2 a 4 per partita, con un break più lungo a metà incontro. Le modalità di iscrizione si trovano sul sito del Comune di Borgosesia:

· le squadre dovranno essere composte da 6 giocatori, di cui 4 in campo e 2 in panchina;

· età minima 16 anni;

· costo di iscrizione 50 euro, che saranno interamente devoluti all’Associazione Igea.  

«Il torneo, che si preannuncia molto divertente, si svolgerà nel massimo rispetto delle norme sanitarie – assicura Urban – le bolle vengono sanificate ad ogni fine partita, così come viene igienizzato il campo gonfiabile: tutto si svolge nella massima sicurezza, la ditta che ci fornisce l’impianto si occupa delle operazioni di sanificazione e dunque i giocatori devono solo pensare a divertirsi e…a vincere, perché i premi saranno davvero interessanti!».

Non resta dunque che formare le squadre e correre ad iscriversi: saranno ammesse le prime 16 squadre che avranno effettuato regolare accredito, con versamento dei 50 euro!

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore