/ EVENTI

EVENTI | 06 agosto 2022, 10:37

Rassa: Al via la mostra "Tutto è scuola"

Rassa: Al via la mostra "Tutto è scuola"

Il paesino di Rassa (m 917 in alta Valsesia, prov. di Vercelli) é già bello di suo ed ogni iniziativa rivolta al prossimo gioca sempre con carte vincenti.

Naturalmente, come ogni iniziativa, è sempre necessaria anche una buona volontà perché, proprio come vogliono tutti i paesi di montagna, tutto si presenta in 'salita', cioè condite con un po' di naturali complicanze da superare.

Col patrocinio del comune di Rassa, è stata organizzata, presso la vecchia segheria azionata ad acqua nominata  'la Resga dij Braseij', la MOSTRA TUTTO È SCUOLA che durerà dal 9 al 16 di agosto.

Nel corso della mostra saranno infatti  esposte le seguenti Realizzazioni:

- SCULTURE REALIZZATE A PUNTA DI COLTELLO di Walter De Fabiani. Sono una decina di lavori particolarmente complessi  realizzati in bassorilievo su piatti di legno dolce. ( Il tiglio è uno di questi legni che si prestano per questi particolarissimi e precisissimi manufatti).

- DAL LEGNO SENSAZIONI ED EMOZIONI di Claudio Chiara, un personaggio dal raro estro che sa dare risalto e senso ai vari legni con i quali lavora per generare 'sculture lignee' d'effetto capaci di esprimere personali SENSAZIONI che ognuno personalizza.

- ARMI ED ARMATURE realizzate in acciaio da STEFANO ANTONINI. Queste riproduzioni di armi ed armature spaziano dal primo secolo d.C. a quelli del XVI secolo? Comprendendo così quelle che venivano utilizzate nel basso medioevo...tempo di Dante e Fra Dolcino. Vi possiamo assicurare che rimarrete impressionati dalle personali conoscenze e capacità dell'amico Stefano Antonini.

- SCALDACOLLI in lana di vari fatture e colori realizzati a mano  da FLORA TERZOLI, figlia dell' Americo e Piera di Rassa...Flora é la mia adorata sposa 

( dal '71)

- I LIBRI DELL'EMILIO UGGERI, lo scrivente che oltre a ricordare e mettere in mostra i libri già realizzati, il 13 di agosto presenterà il suo decimo libro che, titolato ANNI '50 NOI DELLE ELEMENTARI - DALLE RADICI DELLA SCUOLA AI NOSTRI RICORDI INFANTOLI NEL LORO CONTESTO SOCIALE, che 

racconta  quel contesto sociale che vedeva la Vespa, la Lambretta, la 600 e la 500 come l'avvio verso un nuovo mondo...che che di lì a poco  venne chiamato 'boom economico.

Curiosi saranno anche alcuni cimeli scolastici di quel primo dopo guerra, di quell' Italia che dal Regno divenne prima regime per diventare poi Repubblica.

Il libro soggetto dell'annuncio contiene anche il gioco dell'oca del giro d'Italia del 1950 dove correvano campioni come i rivali  Coppi e Bartali ad esempio.

Vedrete esposte le pagelle, alcuni sussidiari...i compiti delle vacanze...il catalogo degli arredi scolastici degli anni '30...i pennini..

Insomma i nostri giovani potranno vedere e considerare i tempi dei loro nonni...e bisnonni e ancora più in là.

Ci sarà esposta anche una scultura realizzata da Passera col marmo bianco del Massucco, un'opera importante che di certo farà piacere a tutti ammirare.

c.s. Emilio Uggeri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore