/ Borgosesia

Borgosesia | 06 aprile 2021, 13:55

Borgosesia: Code interminabili per fare il vaccino a Borgosesia, ed il telefono del Sindaco si fa incandescente

Borgosesia: Code interminabili per fare il vaccino a Borgosesia, ed il telefono del Sindaco si fa incandescente

I cittadini gli chiedono aiuto, sono soprattutto figli esasperati perché vedono i loro genitori anziani costretti ad attendere in piedi per potersi sottoporre alla vaccinazione.

«Così non va bene – dice Paolo Tiramani, primo cittadino di Borgosesia – il rispetto per le persone che si devono sottoporre a vaccinazione è imprescindibile, in particolare se si tratta di anziani: come è possibile che ci siano ritardi di oltre mezz’ora, dopo che si è fissato un appuntamento da tempo? Se occorre riorganizzare qualche passaggio, lo si faccia tempestivamente: non è possibile che ogni volta che l’Asl deve fornire una prestazione, si generino disguidi e malfunzionamenti. Noi ci siamo messi a disposizione, abbiamo fatto tutto il possibile: adesso sono loro che devono darsi da fare!».

Il Sindaco ha anche delle fotografie, che rivelano una situazione preoccupante: un assembramento davanti alle porte del Teatro Pro Loco, centro vaccinale di Borgosesia, ed i borgosesiani si lamentano anche per il rischio a cui sono esposti dovendo rimanere in attesa tutti insieme: «Mi auguro che la situazione venga risolta in giornata – conclude Tiramani – ho già sollecitato i vertici Asl chiedendo un cambio di rotta immediato, sennò chiederò provvedimenti eclatanti. I cittadini meritano rispetto!».

c.s. Comune di Borgosesia - cc

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore